Molti manuntentori e proprietari di case utilizzano liste di controllo per la manutenzione della caldaia per rafforzare la longevità del sistema di riscaldamento dell’edificio. Bisogna assicurarsi della corretta manutenzione delle caldaie, in modo che influisca il più possibile sull’affidabilità.

La conduzione di controlli regolari riduce anche i costi operativi e di energia, aumenta la durata delle apparecchiature e migliora la sicurezza.

Non si deve aspettare che l’ispezione annuale cominci. È possibile utilizzare una checklist per la manutenzione della caldaia quotidiana, mensile e periodica per assicurare che le apparecchiature eseguano il proprio lavoro nel modo più efficiente possibile. È anche importante che la vostra caldaia sia ispezionata almeno una volta all’anno o all’avvio da un tecnico certificato, come quelli di Emmetre Clima Service specializzati nell’ assistenza caldaie bergamo.

Nel frattempo, utilizzare la seguente lista di controllo della manutenzione quotidiana della caldaia come guida generale per la manutenzione preventiva.

Lista di controllo quotidiano di manutenzione della caldaia
Quando si tratta di manutenzione delle caldaie, sono le piccole cose che contano. Mentre la maggior parte delle persone pensa che la manutenzione della caldaia sia da eseguire volta al mese o due volte l’anno, è possibile utilizzare ogni giorno la lista di manutenzione quotidiana della caldaia per ottenere il massimo dalla propria attrezzatura, vediamo cosa fare:

– Ispezionare attorno e sotto l’attrezzatura della caldaia per verificare se ci sono perdite d’acqua.
– Assicurarsi che l’area attorno alla caldaia sia libera e priva di materiali che possono causare ostruzione.
– Controllare le letture di temperatura e / o le letture di pressione per assicurarsi che tutti i valori siano ottimali.
– Guardare attentamente per eventuali codici di errore o codici di servizio sul pannello di visualizzazione, se del tutto applicabile.
– Se si notano codici di errore, annotarli e consegnarli al contraente del servizio.
– Assicurarsi che la terminazione dello sfiato non sia ostruita o bloccata con detriti, ghiaccio o neve.
– Ispezionare l’apertura dell’aria di combustione per i blocchi.
– Ascoltare da vicino le vibrazioni oi rumori insoliti della strumentazione.

Oltre alla lista di controllo quotidiano di manutenzione della caldaia, è possibile effettuare una visita più intensiva una volta al mese. Meglio però affidarsi in questo caso a personale specializzato.