Musei a Nervi: quali devi assolutamente visitare?

Nervi: cosa vedere?

A pochi chilometri dal centro di Genova, si trova la graziosa località di Nervi. Nervi è uno dei quartieri orientali di Genova, un tempo comune ma oggi di fatto una naturale continuazione urbanistica del capoluogo ligure. Oggi, camminare per le strade del quartiere, significa immergersi in un concentrato di emozioni e meraviglie tipiche della Liguria. Nervi si affaccia su un bellissimo mare ed è sede di meravigliose ville storiche e monumenti militari e religiosi. Inoltre ci sono grandiosi parchi comunali ricchi di specie botaniche sia esotiche che mediterranee. Molto attraente è il centro storico di Nervi che è racchiuso nel porticciolo, che con le case colorate e il piccolo molo di attracco per le barche dei pescatori offre la possibilità di suggestive passeggiate.

I musei di Nervi da visitare

Da non perdere anche i musei a Nervi. I musei sono quattro e sono uno più bello dell’altro. Quelli che dovete assolutamente visitare ci sono La Galleria d’Arte Moderna di Villa Serra, le Raccolte Frugone di Villa Grimaldi Fassio e il Museo Luxoro. Le raccolte d’arte vantano opere dal Seicento ai giorni nostri: dalle collezioni del Museo Luxoro, agli ottocenteschi dipinti e sculture della Raccolte Frugone in Villa Grimaldi, alle opere novecentesche della Galleria d’Arte Moderna di Villa Serra. Potrete godere di dipinti e sculture ottocenteschi presenti nella Raccolte Frugone in Villa Grimaldi e infine apprezzare le opere più moderne risalenti al novecento presso la Galleria d’Arte Moderna di Villa Serra. Un approfondito spaccato sull’Ottocento e sul Novecento, impreziosito dalle opere della collezione Wolfson in esposizione alla GAM. Non perdetevi la Wolfsoniana, focalizzata principalmente sulle arti decorative e di propaganda del periodo 1880-1945: un percorso che si snoda tra le più importanti correnti linguistiche ed espressive della prima metà del XX secolo, fra Art Nouveau, Déco e Razionalismo.

News Reporter